LE SALINE
domenica, ottobre 29, 2006, 08:26 PM - Cultura e Tradizione
Nei pressi del fiume Salino, al confine col territorio di Penna s.Giovanni. Edificio della fine del secolo scorso, in cui veniva fabbricato il sale, facendo bollire l’acqua estratta dai pozzi d’acqua salata che esistevano numerosi nella zona. Le Saline di Sant’Angelo sono documentate sin dal sec. XII. Non lontano dall’opificio esiste anche un altro edificio ch’era adibito a Caserma di Guardie di Finanza.

Le acque minerali di Villa Saline
Nelle immediate vicinanze, in Comune di Penna San San Giovanni si trova la contrada di Villa Saline. Sulle rive del Salino sgorgano delle sorgenti di acque minerali salso-bromo-iodico-sulfuree naturali, le cui proprietà curative vennero scoperte già nel 1876. Agli inizi del XX secolo, in uno stabilimento edificato dalla famiglia Gentilucci, si iniziò ad usare le acque a scopo terapeutico. Il sopraggiungere della guerra pose fine allo sfruttamento delle acque a scopi termali. L'attuale Amministrazione Comunale di Penna S.Giovanni, per valorizzare questa risorsa, ha costituito nel 1996 la "Saline Terme s.p.a." che si configura giuridicamente come società a capitale misto (pubblico e privato) e ha iniziato lavori di ristrutturazione del sito.Oggi Villa Saline è uno parco dai verdi prati, con moderne piscine e punteggiata da piccoli stagni naturali dove cresce la vegetazione acquatica.
  |  permalink   |   ( 3 / 1596 )


Indietro Altre notizie