Contrada Salti
domenica, ottobre 29, 2006, 10:29 PM - Strade e Contrade

La contrada deve il suo nome al fatto che essendo originariamente una zona molto boscosa ed impervia, ciò rese difficile la centuriazione per l'assegnazione delle terre al tempo dei Romani, che quindi in questo punto faceva un "Saltus" per riprendere oltre, al di là della valle.

Madonna delle Pietre


Appena fuori dal borgo, sulla strada che conduce a S.Martino, la Chiesa-santuario della Madonna chiamata tradizionalmente "Madonna delle Pietre" è una chiesa "ob pestem", con pronao sostenuto da eleganti colonne.

Ingresso con rose
La chiesa risale alla metà del sec. XVI ed è stata costruita anche con materiale proveniente da altre antiche chiese rurali di Salti ora scomparse. Il campanile che affianca l’edificio sacro fu costruito nel 1930.
Conserva un pregevole affresco del sec. XV raffigurante la Madonna della Misericordia, cui attualmente è dedicata la chiesa.


Centro Sportivo

Dedicato al dott. Vallonica, che donò il terreno per la sua costruzione

Chiesa rurale di San Martino

La chiesetta - La frazione omonima


Poligono del Tiro a Segno

L'elegante palazzina e la tipica tettoia di tiro, con belle colonne in acciaio fuso e purtroppo in rovina, risalgono al 1902. La sezione del Tiro a Segno fu fondata in paese nel 1882 ed il poligono, ovviamente con nuove linee di tiro adeguate ai nuovi standard, è tuttora in attività.

  |  permalink   |   ( 3 / 1545 )


Indietro Altre notizie